.
Annunci online

Niazzi
Forza Milan
 
 
 
 
           
       

background from GLITTERSKIES

 
19 maggio 2006

Barcellona vs Arsenal

Ecco un pò di immagini della finale di champions league giocata 2 giorni fa tra Barcellona e Arsenal.
Henry Eto'o

 
Il Barcellona diventa campione d'europa...




permalink | inviato da il 19/5/2006 alle 10:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

17 maggio 2006

Finale Champions League

Purtoppo il Milan questa sera dovrà guardarsi la Finale di Champions League alla TV...
Non importa, la vincerà l'anno prossimo e quest'anno vince il campionato in seguito ai "MAGHEGGI" di LUCIANO MOGGI..




permalink | inviato da il 17/5/2006 alle 11:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

17 maggio 2006

CASO MOGGI

Ecco scoperta la truffa più grande del mondo:
------->MOGGI<--------

03-04




permalink | inviato da il 17/5/2006 alle 11:17 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

10 maggio 2006

Giardinaggio

Quando finirò questa scuola mi dedicherò al GIARDINAGGIO e sopratutto alla coltivazione di alcune piante specifiche...




permalink | inviato da il 10/5/2006 alle 12:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

5 maggio 2006

OC

Speriamo che la terza serie inizi presto!!




permalink | inviato da il 5/5/2006 alle 10:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

3 maggio 2006

I sette nani

I sette nani...




permalink | inviato da il 3/5/2006 alle 11:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

3 maggio 2006

FORZA ITALIA




permalink | inviato da il 3/5/2006 alle 11:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

3 maggio 2006

I WANT YOU




permalink | inviato da il 3/5/2006 alle 11:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

3 maggio 2006

Materazzi - Inter

Materazzi non si limita solo a fare dei bei falli...Ha fatto anche un bel gol contro il Livorno(peccato che ha sbagliato porta)...




permalink | inviato da il 3/5/2006 alle 11:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

28 aprile 2006

Milan...

Il Milan purtroppo non è riuscito a vincere con il barcellona e quindi è stato elimainato dalla champions league però si può ancora vincere il campionato...









permalink | inviato da il 28/4/2006 alle 9:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

21 aprile 2006

Coreografie del MILAN










permalink | inviato da il 21/4/2006 alle 10:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

21 aprile 2006

Elezioni

Prima era così...



Poi per colpa di Prodi è diventato così...




permalink | inviato da il 21/4/2006 alle 10:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

24 marzo 2006





permalink | inviato da il 24/3/2006 alle 12:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

24 marzo 2006





permalink | inviato da il 24/3/2006 alle 12:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

24 marzo 2006

Che belle città che esistono...



Deve essere di sicuro una bella città...




permalink | inviato da il 24/3/2006 alle 12:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

24 marzo 2006

Il trailer della terza stagione di "The O.C."

Clicca --->    http://clips1.vimeo.com/video_files/2005/09/29/vimeo.10474.mov




permalink | inviato da il 24/3/2006 alle 12:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

24 marzo 2006

TERZA STAGIONE DI OC!!!!!!!!!!!!!!!!!!

ECCO I RIASSUNTI DEI PRIMI TRE EPISODI DELLA TERZA STAGIONE DI OC!!!!!!!!

Aftermath:

Eravamo rimasti con Ryan, Marissa, Seth e Summer che guardavano ammutoliti il corpo inerme di Trey dopo che Marissa, per difendere Ryan, gli aveva sparato alla schiena.
La scena riprende con l’arrivo in ospedale dei quattro che seguono la barella di Tray in fin di vita. Ryan è preoccupatissimo (d’altronde Trey è suo fratello) e viene sopraffatto dalle emozioni della giornata e sviene…per poi risvegliarsi nel suo letto e scoprire che era solo un sogno di ciò che, comunque, è realmente accaduto.

Troviamo Marissa e Summer come la prima puntata della seconda stagione, sdraiate a prendere il sole a bordo piscina, mentre parlano, questa volta, dell’innocenza di Marissa per quanto accaduto prima dell’estate (stava solo difendendo Ryan), del fatto che Trey è in coma e non si sa se si risveglierà e che ormai sta per iniziare il “Senior Year”, il loro ultimo anno di liceo.
Intanto Sandy sta discutendo con il procuratore per quanto riguarda le accusa contro Ryan, infatti non si è ancora arrivati a capire chi abbia realmente sparato a Trey perché è più facile ritenere che il colpevole sia Ryan, dato il suo passato e il possibile movente e che invece Marissa, ragazza di buona famiglia, voglia solo coprire Ryan. Il procuratore interroga sia Ryan che Seth e si capisce subito che vuol far dir loro che Ryan, se non fosse stato fermato dalle circostanza, avrebbe certamente ucciso il fratello.

Kirsten è ancora al centro di recupero per alcolisti e sembra pronta per esserne dimessa, nel frattempo si fa una “nuova amica”, Charlotte, che la invita a stare con lei nella sua casa al lago prima di tornare da Sandy e ributtarsi nella vita di tutti i giorni.
Il procuratore ha intenzione di interrogare nuovamente anche Marissa e i genitori, visto che Jimmy si è trasferito nella villa, cercano in tutti i modi di rendere la cosa più facile e gradevole, anche perché Julie è convinta che Marissa debba ritrattare la sua deposizione iniziale e ammettere che in realtà sta proteggendo Ryan.

Dopo che Ryan e Seth fanno visita a Trey in ospedale, questo si risveglia dal coma; i ragazzi, appresa la notizia, capendo di non poter far altro che aspettare che Trey parli con la polizia, decidono di fare una “gita” in barca e passano insieme tutta la giornata.
Al contrario Julie va a far visita al ragazzo, offrendogli (sotto minaccia di soffocarlo con un cuscino)20.000 $ in cambio di una falsa confessione in cui dica che è stato Ryan a sparargli.
Appena Ryan viene a sapere che il fratello l’ha incolpato decide di scappare per evitare di essere arrestato e incolpato ingiustamente; gli amici però glielo impediscono, obbligandolo a partire insieme a loro con la barca. Ma sia i genitori che la polizia capiscono ben presto dove sono e li vanno a prendere.

Dopo che Rayan viene arrestato, Marissa va a trovare Trey in ospedale per capire come mai abbia incolpato il fratello e finalmente scopre che è stata la madre ad architettare tutto. Marissa convince Trey a fare la cosa giusta, così gli fa scrivere una confessione in cui dice, finalmente, la verità.
Ma quando Ryan, uscito di prigione, va a trovare il fratello in ospedale, non lo trova. Infatti Trey è scappato per lasciare Newport per sempre; Ryan lo capisce e così lo raggiunge alla stazione dei pullman. Tray è già a bordo, il pullman per Las Vegas si mette in moto e i due fratelli si scambiano un’occhiata che vale più di mille parole.



The Shape of Things to Come:

A casa Cohen sono tutti emozionati per l’imminente ritorno di Kirsten, ma a rovinare il momento arriva Julie, con una pessima notizia: tutti i genitori della Harbor hanno firmato una petizione perchè Marissa e Ryan non ritornino a scuola.

Quando Sandy e Julie vanno a parlare con la preside, conoscono quello che diventerà ben presto un grave problema per i ragazzi: un “addetto all’ordine e all’educazione” (una sorta di vice-preside) che ha il compito di controllare i ragazzi della scuola e, specialmente, Ryan e Marissa, visti i loro precedenti.

Presto viene chiarito il motivo del ritorno di Jimmy infatti è molto interessato, oltre che a Julie, dell’apertura del testamento di Caleb perché deve dei soldi (molti come al solito) ad uno strozzino, che sta per perdere la pazienza.
Marissa ricevere i primi segnali di qualche problema a scuola, quando vede che il suo posto di “organizzatrice di eventi” vuole essere preso dall’odiosa Taylor.

Kirsten è ormai pronta per tornare a casa ma la sua nuova amica Charlotte cerca in tutti i modi di convincerla che in realtà non è ancora pronta per la vita reale, per questo la invita a fare una tappa intermedia nel suo cottage al lago prima di tornare a casa.
Alla Harbor il vice-preside prende la sua decisione riguardo Ryan e Marissa: solo Ryan può tornare, Marissa no.

Julie, per cercare di far riammettere la figlia a scuola, decide di fare una grande donazione alla scuola (ovviamente con i soldi di Caleb) e Jimmy, non potendole dire del debito, si dice d’accordo senza opporsi più di tanto. Dopo aver chiesto un altro prestito (alla fine inutile, visto che Marissa non ha speranza di rientrare a scuola), chiede a Julie di sposarlo.
A scuola Summer cerca di mantenere alto il nome di Marissa ed entra in competizione con Taylor per organizzare la festa di inizio anno. A questa festa Marissa non potrebbe presentarsi, non facendo più arte della scuola, ma Ryan, per tirarle su il morale, decide di portarcela. Taylor, vedendo la ragazza, avverte del suo arrivo il vice-preside, che immediatamente caccia Marissa, prendendola “violentemente” per un braccio. Ryan, per difenderla, lo colpisce, firmando così la sua condanna ad essere cacciato anch’egli dalla scuola.





The End of Innocence:

Ryan e Marissa devono ormai decidere cosa fare del loro futuro e per questo intervengono anche Julie e Sandy, i quali suggeriscono ai rispettivi ragazzi di pensare a se stessi per un po’ ed evitare di vedersi, sarebbe meglio che si dedicassero solo ed esclusivamente a risolvere i propri problemi con la scuola ed evitarne altri frequentandosi.

Jimmy, sempre più preoccupato per i debiti, decide di sposare Julie in fretta e furia e andarsene alle Hawaii per la luna di miele e rimanerci con tutta la famiglia; Julie, anche se un po’ preoccupata per il fatto di non riuscire a trovare una scuola per la figlia (infatti tutti hanno letto sui giornali la storia della ragazza), accetta. Oltre ad anticipare il matrimonio, Jimmy fa un po’ di pressioni perché il testamento di Caleb venga aperto il prima possibile e Sandy lascia a Kirsten la decisione sul momento più opportuno per farlo.

Ryan, dopo aver saputo dell’imminente trasferimento di Marissa, cerca di convincere Sandy a fare qualcosa per farla rimanere a Newport e farla vivere con loro, ma è la stessa Marissa a rifiutare, infatti i suoi genitori stanno finalmente bene insieme e lei vuole fare parte della famiglia che si sta ricomponendo.

Summer e Seth vengono presi di mira dal vice-preside e da Taylor (che sembrano lavorare in coppia per rovinargli la vita), infatti vengono obbligati ad aiutare Taylor ad organizzare una recita scolastica.

Finalmente il testamento di Caleb viene aperto e si scopre che l’uomo era praticamente sull’orlo della bancarotta, e oltre ad una lettera per Kirsten non c’è niente né per lei né per Julie, il che vuol dire niente soldi a Jimmy.

Kirsten, terrorizzata da quello che potrebbe esserci scritto nella lettera, se ne va in macchina, Sandy non riesce a rintracciarla e quando prova a chiamare Charlotte questa gli fa credere che Kirsten non avesse nessuna voglia di andare a Newport quel giorno e che fosse molto spaventata che il ritorno nella realtà l’avrebbe fatta ricadere nell’alcol.

Summer e Seth organizzano per Ryan e Marissa una serata indimenticabile, visto che sarà l’ultima che passeranno insieme e, per fare ciò, rubando dalla scenografia dello spettacolo di Tyalor una capanna e delle torce Hawaiane per fare atmosfera.
Jimmy, senza dire niente a Julie, fa le valige e cerca di partire da solo per evitare problemi per la restituzione dei soldi, i debitori però lo trovano e lo picchiano a sangue.

La mattina seguente Jimmy chiama Marissa (che ha passato la notte con Ryan sulla spiaggia) per dirle che è in grossi guai e che deve assolutamente partire, ma da solo, senza di lei e Julie. Marissa si ritrova a dover avvertire la madre della partenza di Jimmy e che quindi il matrimonio non si farà.
Kirsten è in un motel a guardare una bottiglia di vodka senza rispondere al cellulare e intanto Charlotte riceve la visita di un’impiegata dell’agenzia immobiliare che le comunica che la famiglia che possiede la casa tornerà (quindi il cottage non è suo!!) prima e che quindi, non avendo ancora pagato, Charlotte è obbligata ad andarsene e pagare subito ma con la scusa di andare a prendere il portafoglio, scappa (mettendo in valigia una foto della famiglia Cohen).
Kirsten torna finalmente a casa da Sandy, preoccupatissimo per lei, e decide di aprire con lui la lettera del padre.

Mentre Seth e Summer stanno riportando a scuola tutte le cose che avevano portato sulla spiaggia per Ryan e Marissa, Seth viene visto dal vice-preside, che non gli dà la soddisfazione dell’espulsione ma due mesi di punizione, visto che Seth ammette di aver agito da solo e senza nessun aiuto.

  




permalink | inviato da il 24/3/2006 alle 12:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

22 marzo 2006

Berlusconi


FORZA ITALIA!!!!Se siete maggioraenni votate lui!! Per un'Italia migliore.................




permalink | inviato da il 22/3/2006 alle 12:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa

22 marzo 2006

Le puntate di stasera

Guerre stellari:

E’ arrivato il momento del ballo estivo e Summer non se la sente di dover scegliere il suo cavaliere tra Zach e Seth, così fa scegliere a loro. I due però hanno da fare un ‘altra scelta: Reed vuole che uno di loro (solo uno) prenda parte ad un incontro con Gorge Lucas, interessato al loro fumetto.
Così Zach e Seth lasciano scegliere al caso, lanciando una moneta: Zach andrà al ballo con Summer e Seth incontrerà Gorge Lucas.
Quando Zach va a prendere Summer a casa per accompagnarla al ballo trova la ragazza un po’ delusa dal vedere lui e non Seth, il quale è a cena con Lucas e si rende conto di star perdendo il momento più bello della sua vita.
Al ballo Zach si accorge che Summer non è felice, così raggiunge Seth a ristorante, gli da la sua giacca, prende il suo posto al tavolo e manda Seth al ballo; fa appena in tempo ad arrivare per raggiungere Summer sul palco, eletta reginetta e felicissima di vederla.
Ryan incontra Tray in un bar di Chino per parlargli di Marissa e dopo essere uscito dal locale incontra Theresa e la accompagna a casa; lui si offre di portarle la spesa fin dentro, ma lei non vuole farlo entrare: dentro c’è sua madre con il bambino.
Ryan, che non se l’era sentita di andare al ballo con Marissa visti i suoi dubbi di una possibile relazione tra lei e Tray, la raggiunge insieme ballano fuori dalla scuola.
Kirsten torna a casa dall’ospedale a fa una brutta litigata con il padre, che la rimprovera di star rovinando la sua famiglia con il suo problema dell’alcool.
Caleb va a prendere da Julie le medicine per il cuore e lei ne approfitta per invitarlo a cena; così quella sera lei gli prepara un drink con dentro una pastiglia per farlo star male, ma alla fine se ne pente e gli porta via il bicchiere. Caleb (non si sa se per cause naturali o per colpa di Julie) ha comunque un infarto e sviene, cadendo in piscina.

 

Curiosità :

Ultima apparzione di Alan Dale nel ruolo di Caleb Nichol nella serie.

Guest star d'eccezione dell'episodio è George Lucas, autore di capolavori cinematografici come la trilogia di Guerre stellari e Indiana Jones.

Il caro estinto :

Al funerale di Caleb Kirsten si ubriaca, mettendo Sandy nella scomoda posizione di dover decider di farla entrare in un centro di recupero; lei inizialmente si rifiuta categoricamente di andarci, ma alla fine si fa convincere per il bene della sua famiglia.
Julie decide di ricominciare a stare con Jimmy, tornato a New Port per il funerale di Caleb.
Summer, vedendo che qualcosa non va in Marissa, riesce a farsi dire cosa le è accaduto. Appena lo sa va a dirlo a Seth, il quale capisce che Ryan ha il diritto di sapere quello che suo fratello ha cercato di fare a Marissa.
Ryan, in preda alla collera, va da Tray, deciso di vendicare Marissa; appena Tray capisce la situazione minaccia il fratello con la pistola che gli ha Jess la sera prima, ma Ryan non si arrende e appena Tray si distrae gli salta addosso. Inizia una terribile colluttazione, arriva Marissa, avvisata da Seth, che cerca di fermare Tray che sta soffocando Ryan; viene spinta via e nota la pistola a terra. La ragazza, appena vede che Tray prende in mano il telefono con l’intenzione di colpire Ryan sulla testa, impugna l’arma e gli spara, ferendolo, pare, mortalmente. Alla fine arrivano anche Seth e Summer, che rimangono ad osservare il corpo apparentemente senza vita, di Tray.

Curiosità :

Ultimo episodio della seconda stagione.

Sia in questo che nel finale della prima stagione ci sono scene ambientate in una cattedrale; in entrambi i casi si è utilizzata la Chiesa a Palos Verdes.

Chiaro riferimento di Jimmy quando parla con Hailey alla serie North Shore, che vede protagonista proprio l'attrice Amanda Righetti (Hailey) .




permalink | inviato da il 22/3/2006 alle 12:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

22 marzo 2006


                                                                                  C'è poco da commentare.................




permalink | inviato da il 22/3/2006 alle 11:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

22 marzo 2006

Giavenale - Malo 2-3

Gli allievi provinciali del Malo stanno scalando la classifica!
Ecco la cronaca dell'ultima partita disputata:

MALO SOFFERENTE MA VINCENTE

A Giavenale si è disputata stamattina il match tra il Giavenale e il Malo.
Il Giavenale veniva dal pareggio ottenuto con il Marano invece i maladensi venivano da 2 sconfitte consecutive contro le squadre piu forti del campionato ossia Isola e Orsiana.
All'inizio della partita le squadre si alternano nel gioco e non creano grosse conclusioni.
Ma verso la seconda metà del tempo il Malo passa in vantaggio con Armegli che insacca la sfera dopo una serie di rimpalli in area.0-1
Il Giavenale prova a reagire con una punizione di Zanella dal limite ma il tiro viene ben neutralzzato dal portiere ospite.
Verso la fine dei primi 45 minuti i padroni di casa subiscono la seconda sberla: in una mischia in area Finozzi è il più lesto e la mette dentro con la complicità dell'estremo difensore locale.0-2
Nella ripresa il Giavenale prova a spingere ma gli ospiti castigano ancora: questa volta è Zattra che deposita nel sacco da due passi dalla linea di porta.0-3
Per i dieci minuti seguenti il Malo imposta il gioco controllando la partita e prende un palo con Zattra ma verso la metà del secondo tempo, i locali accorciano sfruttando un errato disimpegno difensivo.1-3
Gli Ospiti vanno in palla e a dieci minuti dal termine su una punizione dal limite dell'area i locali accorciano nuovamente.2-3
Nel recupero il Giavenale su una punizione appena fuori area và vicino al pareggio ma è la traversa questa volta a negare loro il gol.
Il Malo ritrova la vittoria (mancava da dicembre) soffrendo che la porta ad avvicinarla alle altre squadre.
Appuntamento al "Giardino" domenica prossima che propone il derby tra Malo e Santo Molina(Vinto all'andata per 6-2 dal Malo).




permalink | inviato da il 22/3/2006 alle 11:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

22 marzo 2006


!!!!!!!!FORZAMILAN!!!!!!!!                                           
















permalink | inviato da il 22/3/2006 alle 11:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

22 marzo 2006

Si esce alle 12:30

Oggi si esce alle 12:30!!!!!!!!!

Manca la Zannoni!!




permalink | inviato da il 22/3/2006 alle 11:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

17 marzo 2006

Cafù sta molto bene.



CAFU: 'Sto molto bene'
 

MILANELLO - Marcos Cafu, tornato dal Brasile martedì dopo un mese di assenza e al lavoro con i compagni da ieri, ha parlato a Milan Channel delle sue condizioni e del suo rientro a Milanello: ‘Sto molto bene. L’intervento è riuscito perfettamente, il ginocchio reagisce bene. Adesso si tratta solo di fare un po’ di lavoro fisico, e prendere il ritmo dei miei compagni, per poi arrivare a utilizzare la palla. L’obiettivo era quello di arrivare in Italia già pronto, ma abbiamo fatto alcuni test e abbiamo deciso che riprenderò entro 10 giorni. Inizierò a lavorare con la palla per essere disponibile il prima possibile. In brasile ho lavorato 26 giorni di fila. Ci siamo fermati solo mezza giornata, una domenica, per il resto abbiamo lavorato sempre mattina e pomeriggio, con l’intento di recuperare bene e essere pronto per il finale di stagione, visto che ora il Milan è in una fase in cui tutti servono al 100%. Ho ritrovato benissimo la squadra , in perfetta salute, una squadra che è cresciuta tantissimo, ha vinto partite importanti; le ho viste tutte, i miei compagni hanno fatto molto bene, e vogliamo continuare a farlo fino alla fine'.

Il commento del brasiliano sul sorteggio di Champions League: ‘Speravo qualcosa di meglio rispetto a Lione ai quarti e poi, eventualmente, il Barcellona… -scherza Cafu - Ma una squadra che punta a vincere la champions League deve affrontare qualsiasi avversario in qualsiasi momento. Ci è capitato il Lione: prima pensiamo al Lione e poi alle altre’.




permalink | inviato da il 17/3/2006 alle 12:11 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa

17 marzo 2006

Quei dieci punti...


Quei dieci punti...
 

Il campionato non si è riaperto, ma ancora una volta il Milan ha messo in difficoltà la capolista. I rossoneri, gli unici ad aver battuto la juventus in questo torneo, hanno confermato tutta la loro forza, hanno dato continuità al loro ottimo momento. La squadra di Capello, con due risultati utili su tre a disposizione ha provato, senza mai riuscirci,  a condurre il gioco, a impensierire la porta di Dida. Il Milan dal canto suo, anche frenato da un terreno di gioco in pessime condizioni, ha fatto la sua gara, ha aspettato e ha provato a colpire, risultando anche la squadra con le occasioni da rete maggiori. Nel secondo tempo poi i ragazzi di Carlo Ancelotti, in inferiorità numerica per l’espulsione di Gattuso, hanno addirittura provato a vincere, hanno schiacciato sull’acceleratore e hanno cercato di mettere in crisi una squadra che non riusciva a produrre, non riusciva ad incidere.
Fossimo stati sul ring del Cesar Palace, avrebbe vinto il Milan.

Lo scudetto con ogni probabilità andrà alla Juventus, ma quel distacco, quei dieci punti che separano le due squadre, sul campo, hanno dimostrato di non avere particolare spessore.

Il Milan sta meglio insomma, le vittorie diametralmente opposte di Champions League, su Bayern e Werder lo hanno dimostrato, la sfida del Delle Alpi ha consegnato ulteriori conferme.

Carlo Ancelotti nel rush finale di una stagione che ha ancora tanto da dire può dunque contare su una squadra solida, su una difesa ermetica comandata al momento da uno splendido Kaladze,su una condizione fisica e mentale che rassicura. Non solo i risultati vanno per il meglio, ma questi splendidi giocatori danno la sensazione di vivere il campo con un altro spirito, con una nuova fiducia, con la consapevolezza di essere tornati grandi.




permalink | inviato da il 17/3/2006 alle 12:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo



me l'avete letto 34417 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     aprile